Rolls and Buns for Pippi

What can you do when you have a child at home that is still recovering and can’t go out? Readingof course is the best of pastimes but what if your child is a really Pippi Longstockingand she can stay still for a second? In honor of this delightful character created by the Swedish writer Astrid Lindgren, we decided to run a home version of “MasterChef” inspired to the Swedish pastry masterpiece  THE CINNAMON ROLLS. The rule was that we both used the same dough but we had free hands on the filling and the way we rolled them.pippi

My choice was classic I went for cardamom rolls, with a filling of grounded almonds and cardamom that recall the oriental texture and smell of the Persian baghlava, my daughter decided for a filling of apple  sautéed in a little butter and sugar, finally seasoned with abundant cinnamon. We also decided to roll them in a different way, I rolled each of them individually; my daughter preferred the traditional way, rolling one big roll and then cut it in slices.

AND THE WINNER IS… But first thing first (as Gordon Ramsey says): the recipes

img_0678.jpg

For the dough

Ingredients:

100 gr of butter

1 and ¼ cup of mild

2 tbs of dry yest

½ ts of salt

½ cup of sugar

1 egg

1 ts of baking powder

4 cups flour

IMG_0659

Directions:

Melt the butter and add the milk. Heat to 37 C and melt the yeast in it. Let it rise for about 10 minutes

In the stand mixer bowl combine the yeastmixture, salt, sugar, and egg, mix it well

Add baking powder and flourand knead until the dough is smooth and smooth and elastic (15 minutes, medium speed if you use the stand mixer)

Let it rise for at least one hour

 

Cardamom buns

IMG_0684

Ingredients:

1 cup of almond paste

50 gr of butter

1 full tbs of ground cardamom

 

directions:

Divided the dough into 12 piecesof equal size and form with each a circle

Prepare amixture of cardamom, almond paste and butter

Spread themixture on each circle and then roll it up, then roll it like a snail

Put eachroll in a paper baking cup

Let it rise for about anhour then brush with beaten egg

Bake it at 180 C for about 25 minutes

 

Apple buns

IMG_0670

Ingredients:

1 apple apple diced

 

3 tbs of sugar

1 tbs of cinnamon

1 tbs of butter

Sautee the diced apple with butter and sugar for about 5 minutes at small heat, then take it from the heat, add cinnamon, mix well and let it cool

Roll the dough into a large rectangle and spread the apple filling, roll up and cut into even slices.

Place them in parchment-lined baking sheet and let them rise for another hour

Brush with beaten egg and bake in the oven 180 C for about 200 minutes

Prepare a sauce mixing icing sugar with some drop of lemon and drop tiny bits of the sauce on the rolls.

The winner : apple buns

IMG_0682

And the loser: Cardamom rolls

IMG_0683

 

Advertisements

I cornetti del Bar Lume

Bar Lume è un bar in un paesino di mare vicinissimo a Pisa (leggendo il romanzo ho pensato che fosse Marina di Vecchiano), in questa località turistica, nemmeno a farlo apposta, avvengono spesso delitti e Massimo, il proprietario del bar e suoi quattro fedelissimi avventori (tutti pensionati) passano il tempo a cercare di risolverli. La prosa di Malvaldi, è divertente e frizzante piena dell’umorismo toscano che talvolta piega sul cinico.

2298-3

Ma venendo ai cornetti, Massimo, come probabilmente ogni barista, la mattina mette in forno quelli congelati. Noi in famiglia amiamo i cornetti a colazione, ma dopo che ho visto per caso questa puntata di report sui cornetti industriali, ho perso l’entusiasmo per la colazione al bar ed ho deciso di provare a farli da sola. La ricetta dei “veri” cornetti è piuttosto complessa ma quella che propongo è semplificata, potete preparali in poco tempo e potete congelarli in maniera da avere cornetti caldi per diverse mattine. Provare per credere!

 

 

IMG_0516

Ingredienti:

550 gr di farina forte (tipo Manitoba)

180 gr latte

70 g acqua

70 gr zucchero (+ alcuni cucchiai per gli strati)

10 gr lievito secco

2 uova

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

la buccia grattugiata di un’arancia e di un limone

70 gr burro  (+ circa 100 gr a temperature ambiente per gli strati)

un pizzico di sale

1 uovo sbattuto per lucidarli

IMG_0538

Preparazione

Il lievitino:

  1. Nella planetaria, dissolvere lo zucchero con il lievito in 100 gr di latte tiepido
  2. Farlo lievitare per circa un’ora a riparo dagli sbalzi di temperature (per esempio nel forno con solo la luce accesa.

Impasto:

  1. Mescolare la farina con il sale and ed aggiungere al lievitino insieme al resto del latte e l’acqua
  2. Con il gancio, impastare per circa 10 minuti a media velocità poi aggiungere il resto degli ingredienti e continuare ad impastare per altri 10-15 minuti.
  3. Togliere l’impasto dalla planetaria e lavorarlo per qualche minute su una superfice infarinata, coprire con un foglio di plastica e lasciare lievitare per un’altra ora.
  4. Riprendere l’impasto, sgonfiarlo e dividerlo in 8 palle, metterlo di nuovo a lievitare per un’ora.
  5. Prendere la prima pallina e stenderla con un mattarello fino ad uno spessore di 2-3 mm, spalmare la sfoglia di burro e spruzzarla con lo zucchero, ripetere lo stesso procedimento sovrapponendo le sfoglie (si devono ottenere 8 strati).  L’ultimo strato non deve essere spalmato di burro. Tagliare la torre di sfoglie in 16 triangoli che devono essere arrotolati come cornetti. Farli lievitare per circa mezz’ora
  6. Spennellare i cornetti con l’uovo sbattuto. Cuocerli in forno già caldo a 200 C. per circa 20 m. fino a quando sono dorati. Se utilizzate un forno combinato a vapore, si può iniziare a 200C con il livello di umidita basso per circa 10 minuti e poi metterlo in modalità forno ventilato fino a quando i cornetti non sono cotti.  IMG_0539